1 DICEMBRE 2012, GIORNATA MONDIALE DELLA LOTTA ALL’AIDS.

Antéros lancia uno sconto sui preservativi nelle farmacie di Padova

L’associazione Antéros LGBTI Padova, in occasione della giornata mondiale per la lotta all’AIDS, intende dare il via a una campagna di sensibilizzazione e di responsabilizzazione all’uso del preservativo e per il sesso sicuro.

I dati raccolti negli ultimi anni dall’Istituto superiore di sanità mostrano che, nonostante i progressi fatti nei campi della terapia e della prevenzione, l’HIV non è un male che appartiene al passato. Ogni anno più di 2.000 persone in Italia contraggono l’infezione e continua a crescere la quota di nuovi contagi attribuibili a rapporti sessuali non protetti, che costituiscono quasi l’80% di tutte le segnalazioni.

La prevenzione continua ad essere il modo migliore con cui possiamo contrastare la diffusione dell’HIV.
Moltissimi giovani non sono informati, secondo un’indagine condotta dal sito Studenti.it il 31% degli utenti dichiara di saperne poco o nulla. Anche per questo l’associazione Antéros ha lanciato una campagna che avvicini i giovani, e i meno giovani, all’uso del preservativo attraverso l’adesione di alcune farmacie padovane.  In queste farmacie dal 1 all’8 dicembre verrà praticato uno sconto dal 10 al 15% sull’acquisto di preservativi, presentando il volantino che verrà distribuito nei prossimi giorni dai volontari di Antéros. Il volantino avrà lo scopo di informare anche sulle linee guida più riconosciute per la prevenzione dall’HIV.

Seguono le dichiarazioni da alcune delle farmacie che hanno aderito:
«Aderiamo nella speranza che iniziative come quella di Antéros aiutino a responsabilizzare i giovani.» Francesca Dall’Acqua – Farmacia Pianeri e Mauro
«Aderisco alla campagna di Antéros per senso civico.» Giovanna Carraro – Farmacia Carraro
«Cerchiamo di sensibilizzare l’attenzione su di un problema sempre attuale. Grazie Antéros.» Matteo Marcon – Farmacia Al Duomo

L’associazione intende anche sottolineare la necessità di attuare politiche contro la discriminazione delle persone che abbiano contratto l’HIV, allo scopo di garantire pari diritti e rispetto della dignità delle persone sieropositive e sieronegative.
Per questo martedì prossimo, 4 dicembre, ci sarà un incontro aperto al pubblico con un rappresentante di PLUS, un’associazione italiana nata per tutelare principalmente le persone LGBT colpite dall’infezione da HIV. In questo incontro saranno chiariti i metodi di trasmissione e saranno smentiti i tanti luoghi comuni che nel tempo si sono consolidati, offrendo un’informazione chiara e un dibattito aperto sui temi dell’infezione e sulla vita delle persone sieropositive.
L’incontro inizierà alle 18.30 presso la Mela di Newton, in via della Paglia 2.

 

You may also like...